Odontoiatria Protesica 

Lo Studio Peretta Santacarterina utilizza le cororne in questo modo
Le protesi fisse (corone) costituiscono il modo ideale per proteggere, ricostruire e rinforzare il dente rotto, indebolito da carie o da otturazioni particolarmente estese.

Si innesta esattamente sulla parte residua del dente ridandogli la struttura e la forma di un dente naturale.

Odontoiatria Protesica - Odontoiatria Chirurgia Peretta Santacatterina © Igor Mojzes - Fotolia
Una corona può essere realizzata in:
  • PORCELLANA E METALLI PREZIOSI: Materiali con cui sono fatte la maggior parte delle corone. Grossi vantaggi estetici e funzionali
  • PORCELLANA: Sono corone molto naturali. Spesso utilizzate spesso per i denti frontali
  • PORCELLANA E COMPOSITO: Porcellana e resine di materiale composito. Vantaggio di economicità per le resine ma tendono a maggiore usura nel tempo.
  • FIBRA DI VETRO: Appaiono molto naturali e sono usate sia per i denti frontali che per quelli posteriori.
  • LEGHE PREZIOSE (ORO E PALLADIO): Robuste ma considerate poco estetiche nei denti frontali. Poco usate nella moderna odontoiatria.
  • ZIRCONIO: Ultimo ritrovato della moderna protesi. Estrema Durezza molto simile al dente e massima estetica.

Durata dei restauri protesici 

La vita media di una corona dipende dalla cura che il paziente ha del manufatto protesico con controlli periodici ed una adeguata igiene orale
Nel nostro studio vengono fornite le adeguate indicazioni al mantenimento negli anni ed a controlli seriati negli anni.
La corona non può essere attaccata dalle carie ma la carie può svilupparsi nella parte di congiunzione tra il dente e la corona.